Telegram e “OpenData” al servizio della comunità

Uno degli argomenti del programma di GrottaglieON, ai quali sono particolarmente affezionato, è Grottaglie digitale. Una serie di indicazioni volte a migliorare la vita di tutti mediante l’informatica.

Telegram è uno dei sistemi di messaggistica istantanea che ha fatto dell’innovazione, apertura e sicurezza il suo punto di forza. Spopolano in rete diversi canali tematici e bot, dagli scopi più disparati. Tra questi ce ne sono alcuni davvero interessanti che hanno la funzione di prelevare informazioni utili dagli enti locali e avvisarci con una notifica.

Di recente mi sono imbattuto in bot particolare, Albo POP Grottaglie, che ha lo scopo di rendere fruibile a tutti l’albo pretorio del comune, uno strumento decisamente importante dato che contiene delibere e determine. Albo POP si occupa di avvisarci ogni volta che un nuovo elemento è presente in archivio con un semplice messaggio, fornendoci anche il link da cui scaricare il materiale relativo.

Ho contattato immediatamente l’autore Simone Versienti, congratulandomi per l’idea ed ho scoperto diversi aspetti interessanti in questo progetto, innanzitutto il riutilizzo e la condivisione in pieno spirito Open, infatti Albo POP nasce da Andrea Borruso (membro di Open Data Sicilia) e la versione Grottagliese ha beneficiato della collaborazione di Piersoft Paolicelli (collega instancabile che ho avuto il piacere di conoscere al MakerinFF lo scorso anno). Il progetto è disponibile su GitHub per chi volesse leggerne il codice https://github.com/simoneversienti/albo-pop

È un buon punto di partenza e speriamo arrivino altri servizi simili che possano magari semplificare altri settori.

Info su Andrea Cometa

Andrea Cometa è un professionista dell'informatica, consulente ERP, esperto in Software Libero e migrazioni digitali. Strettamente legato alla sua terra, Grottaglie, attivista di Sud in Movimento, associazione politico culturale che da oltre dieci anni si occupa di sollevare l'attenzione in materia ambientale.
Questa voce è stata pubblicata in Informatica, Open Data e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.